DIOR : Capture Totale Dreamskin

Criteri di valutazione
Valutazione:


Presentato da Lucy:

dal sito : http://www.dior.com/beauty/it_…

Capture Totale Dreamskin Trattamento Anti-età Creatore di Pelle Perfetta

Una pelle da sogno, in un istante

Dreamskin è un trattamento di bellezza straordinario che si spinge oltre i limiti della cosmetica tradizionale. Per la 1° volta, la sua rivoluzionaria formula universale, è in grado di agire simultaneamente su rughe, pori, macchie, rossori e colorito per ricreare una pelle naturale e sublime senza maquillage.

Ingredienti

Aqua, isododecane, cyclopentasiloxane, alcohol, glycerin, polysilicone-11, pentaerythrityl tetraisostearate, polymethylsilsesquioxane, synthetic fluorphlogopite, cetyl PEG/PPG-10/1, dimethicone, butylene glycol, CI 77891 (titanium dioxide), phenoxyethanol, dipotassium glycyrrhizate, magnesium sulfate, sorbitan sesquioleate, disteardimonium hectorite, parfum, pentylene glycol, sodium chloride, secale cereale (rye) seed extract, biosaccharide gum-2, hexadecane, propylene carbonate, silica, aluminum hydroxide, malva sylvestris (mallow) extract, adenosine, dimethicone/methicone copolymer, saponins, stearic acid, CI 77492 (iron oxides), diamond powder, butylphenyl methylpropional, limonene, CI 77491 (iron oxides), BHT, aframomum angustifolium seed extract, hydrolyzed rice protein, alpha-isomethyl ionone, geraniol, sodium benzoate, CI 77499 (iron oxides), sodium myristoyl glutamate, polygonum bistorta root extract, pentaerythrityl tetra-di-t-butyl hydroxyhydrocinnamate, tocopherol.

c’è un bel filmato sulla longona. che farebbe miracoli.

Prodotto interessante sia per la tecnologia formulativa sia per il suo marketing.

Si tratta di una crema acqua in olio formulata in modo da avere un tocco leggero, poco unto.

Sono sistemi formulativi moderni, non facili, che hanno permesso da una decina di anni di realizzare texture superperformanti. Non a caso con sistemi formulativi analoghi altre creme di altre marche hanno avuto un grande successo, specialmente nel posizionamento premium o lusso.

Isododecane , cioè alkani C12  ramificati, siliconi volatili e alcohol lasciano un piccolo residuo sulla pelle. Polisilicone-11, che da un tocco setoso e vellutato,  pentaerythrityl tetraisostearate, polymethylsilsesquioxane, garantiscono alta emollienza , ma anche sostantività delle polveri…

chapeau !!! si vede che in quel laboratorio ci sanno fare.

Dovendo sostenere così tante polveri l’utilizzo prevalente di emollienti leggeri o volatili potrebbe dare addirittura un tocco “secco” al prodotto, più adatto ai mercati centro-nord europei o ai mercati asiatici.

Una pelle da sogno in un istante – Per ogni donna, ogni giorno, a qualsiasi età, con qualsiasi tipo e colore di carnagione.

Pur essendo evidentemente una crema con pigmenti tipo fondotinta non si richiamano le varie creme analfabetiche, BB, CC, DD. ..

La pubblicità ricorda l’expertise nell’ottica che fa pensare a quelle formulazioni dove si sfrutta più l’interferenza ottica che la coprenza del pigmento.

La presenza in concentrazioni relativamente alte di synthetic fluorphlogopite lo confermerebbe. Come atri cosmetici che vantano efficacia istantanea, ovviamente si punta sull’effetto soft focus con pigmenti e interferenti ottici che mascherano rughe, pori , rossore.

Nonostante siano nella lista ingredienti, il marketing non ha voluto evidenziare la presenza dei diamanti in formula.

Vabbè che alcuni sanno che i diamanti nelle creme non servono praticamente a nulla, ma proprio non parlarne ?

Anzi l’estrema accentuazione del lusso e della esclusività, comune alla marca, in questo caso è subordinata ad argomenti sociali e solidali, con un intero filmato sulla raccolta della Longoza del Madagascar.

Sulla efficacia dell’estratto di Longoza qualche ricerca pubblicata vorrebbe far pensare che “agisce sulle cellule creatrici di giovinezza”!!!!

Modulation of gene expression as a new skin anti-aging strategy.
Talbourdet S, Sadick NS, Lazou K, Bonnet-Duquennoy M, Kurfurst R, Neveu M, Heusèle C, André P, Schnebert S, Draelos ZD, Perrier E.
Transcriptional effect of an Aframomum angustifolium seed extract on human cutaneous cells using low-density DNA chips.
Bonnet-Duquennoy M, Dumas M, Debacker A, Lazou K, Talbourdet S, Franchi J, Heusèle C, André P, Schnebert S, Bonté F, Kurfürst R.

Visto che l’efficacia “ringiovanente” in vivo non è facilmente dimostrabile sospetto che di questo estratto , come di quello di malva che avrebbe funzioni analoghe , ce ne siano concentrazioni omeopatiche.

Concludendo:

un prodotto di alta cosmesi, con una comunicazione che punta più sulla forza ed immagine della marca che su una efficacia vantata dai soli test di autovalutazione.

Con un buon sistema di pigmenti ed interferenti ottici potrebbe dare  “risultati” immediati , ovviamente solo “ottici”.

Sospetto che possa piacere di più a chi ha pelli grasse e che chi tifa per una cosmesi eco-bio lo eviterà come la peste.


I commenti, le testimonianze e le opinioni sono sempre graditi. I programmi anti-spam possono far si che il commento sia visibile nel blog solo dopo approvazione. Per inserire nei commenti un link, rimuovere http:// e www. I commenti con argomentazioni ad personam, promozionali o non pertinenti verranno cancellati. Non è questa la sede per supportare le proprie tifoserie, fedi o ideologie.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Choose a Rating